Le mirabolanti avventure del Santo Cavaliere

Mentre c’è chi ha il bacino sorridente che balla la danza della panza…e caca regolare (cosa da non sottovalutare); chi ancora da Politico che scopava diventa comico che ora spolvera, io come italiano ho le idee che frullano in testa e delle incertezze che manco le domande di “Chi vuol esser milionario” potrebbero mai farmi venire.

Ieri ero in palestra davvero disinteressato dal duello televisivo che stava svolgendosi su La7 tra il Cavaliere senza macchia e senza paura e il SanTORO nazionale, ma arrivato a casa e finito di guardare MasterChef ero talmente incuriosito da tutti i twit letti su #ServizioPubblico che mi sono detto: “ma dai su! Cosa vuoi che siano 2 minuti di minchiate sparate da quel demente del nano!?”… e invece quei minuti poi sono diventati circa un’ora e mezza…di intossicazione al fegato e di produzione di bile in maniera smisurata!

Ho poche considerazioni da fare… e cercherò di essere (come disse anni fà un mio ex alunno) “breve e circonciso!“:

  • Di politica se n’è parlato pochissimo e sinceramente mi è sembrata più una sfida basata sull’odio personale che una maniera di voler mostrare all’Italia e agli Italiani cosa e chi abbiano votato per tanti anni;
  • Odio profondamente Berlusconi e la sua politica da magnaccio, magnante, imprenditore, accattone, egoista e falso ma devo ammettere che non ci sono stati cazzi per nessuno! Lui ha vinto in quanto a comunicazione: non a caso è lui che ha “inventato” la moderna televisione italiana e tutti come capre lobotomizzate copiano i suoi format televisivi e comunicativi.
  • Comincio a credere che il vero male dell’Italia, in fondo in fondo, non sia nemmeno tanto lui come individuo e politico, ma la percentuale di italiani che lo ha votato, che pendono dalle sue labbra, quella percentuale di uomini ancora convinti che nel 2013 il modello “Padre e Padrone” sia quello giusto e quelle donne a cui piace essere trattate da merce in vendita, quegli ignoranti (non gliene faccio una colpa però) che hanno creduto in quel che ha promesso e mai mantenuto, insomma, questa grossa fetta di popolazione che gli ha permesso di stare dove sta per tutti questi anni, di fare uno share che manco Paparatzinger nudo in trasmissione dalla Barbara nazionale in un momento in cui – in teoria – ‘sto nanetto ingrassato e pieno di fondotinta dovrebbe essere al punto di tramonto; (che poi sono gli stessi Italiani timorati di Dyoh che negeranno di averlo votato fino alla morte!)
  • Sono molto d’accordo con Berlu (e mi brucia esserlo) quando dice che nelle sue liste non dovrà esserci nessuno che ha anche solo una causa pendente a proprio carico e chiunque entrerà in lista dovrà perentoriamente impegnarsi a non rimanere in carica per più di due legislazioni. Però aspettate un po’… questa è la stessa cazzata che disse e fece firmare già 20 anni fa quando salì al potere..quindi anche qui speranze di salvezza non ce ne sono; e poi, se così fosse LUI dovrebbe starsene e a casa e levarsi dalle balle! Ma anche qui dobbiamo fermarci un attimino e ammettere il fatto che lui è un perseguitato politico, un incompreso che pensa solo al bene dell’Italia e della sua popolazione (lo sapevate vero che lui voleva far passare la legge sulle unioni civili ma è stato sabotato dalla bastarda e sporca ala comunista di sinistra?! Lo dice anche Mara!), e non è nemmeno colpa sua se è un gran lat(r)in lover e le donne (specie le minorenni parenti di stranieri e maschilisti ministri e/o presidenti) non gli resistono ed è perseguitato dalle tonache rosa! Dovremmo provare compassione per lui? Eppure l’unica cosa che io provo nei suoi confronti è pena e ribrezzo!
  • Il fatto che il Cavaliere abbia letto una letterina che non ha scritto lui e di cui nemmeno conosceva il contenuto facendo la peggiore imitazione mai vista della superba Lucianina mi ha schifato di brutto;
  • Qualcuno mi dice se avrei dovuto provare compassione, divertimento o tristezza alle stupide battutine sulle scuole serali? Io ho provato solo un’immensa tristezza!
  • Ho seriamente paura che gli Italiani si faranno “infinocchiare da questo qua” anche questa volta… e ovviamente noi la piglieremo al culo!

Non mi rimane che mettermi a leggere e studiare tutte le liste per le Primarie di Febbraio, vedere chi dei candidati ha una qualunque pena e in base a quello decidere se andrò a votare e chi voterò!

Italiani Svegliatevi e informatevi! FATEVI UNA VOSTRA IDEA e votate con una mano sul cuore!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.