Freschezza Estiva anche in Cucina

L’estate – quando qui a Milano si degna di farsi vedere – col suo sole riesce sempre ad esaltare i meravigliosi colori della natura: adoro poter stare fuori in giardino a leggere un bel libro, lasciare che i gatti si divertano a giocare a nascondino tra le piante e soprattutto mi piace la sensazione della tranquillità che si respira in questi giorni di una Milano vuota.

L’estate poi mi mette sempre voglia di avere colore in cucina, di mangiare cose leggere ma complete nel nutrimento, di mangiare con gusto senza appesantirmi che poi mi parte l’abbiocco selvaggio e non mi ripiglio più.

In questa bella e calda stagione (immaginiamola così anche quest’anno) non mi piace passare ore e ore ai fornelli come faccio con piacere invece in inverno, quindi cerco sempre di inventarmi qualcosa di veloce e l’omelette gustosissima e leggera che vi propongo la fate in meno di 20 minuti!

IMG_0313.PNGPronti alla ricettuzza?

– 4 uova grandi (preferibilmente da allevamento a terra);

– 1 zucchina grande;

– mezza cipolla rossa di tropea;

– 2 patate piccole;

– 1 peperone rosso;

– timo fresco;

– pepe nero macinato q.b.;

– sale q.b.

Ora è tutto molto semplice: mettiamo tutti gli ingredienti (tranne il timo che useremo solo alla fine) insieme in un mixer abbastanza capiente e facciamo frullare a massima velocità per circa 1 minuto, fino a che tutte le verdure siano sminuzzate bene e le uova abbiano fatto quel po’ di schiumetta da montatura. Nel frattempo mettiamo sul fuoco una BUONA PADELLA ANTIADERENTE che ungeremo con 2 cucchiai d’olio EVO. Inseriamo il composto ottenuto, impostiamo il fuoco basso e copriamo con un coperchio idoneo così che l’omelette cuocia bene sotto e nel frattempo si gonfi per bene cuocendo un pochettino anche sopra.

IMG_0314.PNGDopo circa 10 minutini su un lato a fuoco lento vedrete che sarà pronta per essere girata, e nel fare questo io vi consiglio di aiutarvi col coperchio per poi rimetterla in padella sul lato da cuocere e lasciarla per altri 8/10 minutini a fuoco lento, sempre coprendola col coperchio.

A cottura terminata, mettetela su un piatto da portata, e lasciatela freddare per almeno 30 minutini, poi via di decorazione a piacimento e tocco finale… una bella spruzzata di timo fresco che ne esalti l’odore e il sapore!

Buon Appetito!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *