Il Montenegro scrive la storia legalizzando le unioni tra persone dello stesso sesso.

Il Montenegro legalizza le unioni civili tra persone dello stesso sesso

Un grande passo per i diritti umani in questo piccolo paese dei Balcani.

Con 42 voti su 81 seggi, il parlamento del Montenegro ha approvato la legge che regolarizza le unioni civili tra persone dello stesso sesso, facendola entrare in vigore ieri, mercoledì 1 luglio 2020.

Duško Marković, primo ministro del Montenegro, ha descritto l’evento come “un grande passo nella giusta direzione per la società montenegrina, per la sua democrazia che mostra maturità e processi di integrazione ”.

Con lui, anche il presidente del Montenegro, Milo Đukanović, ha accolto con favore la nuova legge con un post su Twitter:

Il gruppo di patrocinio LGBT Forum Progress, la prima e più antica organizzazione LGBT+ del Montenegro, ha pubblicato un post su Twitter per celebrare questo nuovo disegno di legge

Sfortunatamente, come accade in alcuni altri paesi europei, come ad esempio l’Italia, anche se le coppie omosessuali montenegrine hanno quasi tutti gli stessi diritti delle coppie eterosessuali, non sono ancora in grado di adottare o prendere in affidamento figli.

Potresti pensare che la maternità surrogata sia la soluzione … ma no! La maternità surrogata è vietata per tutte le coppie, indipendentemente dall’orientamento sessuale, e per le coppie lesbiche il paese non consente la fecondazione in vitro.

Almeno la comunità LGBT+ del Montenegro ha qualcosa da festeggiare dopo un brutto inizio del 2020 con questa pandemia causata dal Coronavirus.

Check the English Version here.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.